Il DOCENTE DELL’UNIVERSITA’ POLITECNICA DELLE MARCHE MAURIZIO BATTINO ALLA GUIDA DI UN PRESTIGIOSO CENTRO DI RICERCA IN SPAGNA

L’accademico scelto dall’Università di Vigo in Galizia per dirigere un team internazionale sulla nutrizione: “L’Italia non investe sulle sue eccellenze”

L’Università di Vigo In Galizia sceglie l’italiano Maurizio Battino, docente di biochimica alla Politecnica delle Marche e scienziato di fama internazionale nel campo della nutrizione, per potenziare il suo centro di ricerca sulla scienza alimentare. Un’importante sfida, raccolta con entusiasmo dal professor Battino, accreditato per tre anni consecutivi nella classifica delle menti scientifiche più brillanti stilata da Thomson Reuters, che avrà il compito di guidare un team di giovani ricercatori verso nuove scoperte nel settore dell’alimentazione.

Un risultato che porta con sé anche un pizzico di amarezza. “Questo incarico – commenta il professor Battino – rappresenta una scommessa sul futuro degli studi scientifici sugli alimenti, ma conferma anche come il mio lavoro, così come quello di tanti altri ricercatori italiani, continui ad essere premiato all’estero, mentre fatica a trovare il giusto riconoscimento in patria. Purtroppo in Italia non si investe sulle eccellenze, mentre altri Paesi, come la Cina, gli Usa, la Gran Bretagna, ma anche nazioni più piccole, stanno facendo una vera e propria campagna acquisti per garantirsi i migliori talenti. In particolare la Spagna si sta distinguendo per i numerosi finanziamenti statali e regionali dedicati alla ricerca”.

Il dipartimento di Scienze alimentari dell’Università di Vigo è già considerato un polo d’eccellenza a livello internazionale, come conferma il suo piazzamento nella top 75 dell’Academic Ranking of World Universities 2018, la famosa classifica delle migliori Università a cura della Shanghai Ranking Consultancy. E con l’arrivo del professor Battino, scelto per i suoi studi all’avanguardia e le oltre 20 mila citazioni ottenute dai lavori pubblicati, l’Ateneo spagnolo conta di alzare il suo posizionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *