La moda al femminile incontra l’innovazione Presentazione in Camera di commercio dopo la fashion Week milanese

Moda, crescono le designer, +10% le imprese a Milano in un anno, +5% in Lombardia e +5% in Italia. Sono 13 mila le imprenditrici nei settori della moda, inclusa produzione e commercio, su 93 mila in Italia con 32 mila addetti. Quattro imprese su dieci nella moda sono guidate da una donna, in Lombardia e in Italia. Principale sedi d’impresa nel fashion femminile è Milano con 4.398 imprese e quasi 10 mila addetti.

In Italia crescono le imprese femminili nella moda a Verbania, da 199 a 211 in cinque anni, a Livorno, da 505 a 511, a Prato da 2954 a 2986, a Sondrio da 225 a 227, ad Asti con 254 e 256. Tengono le imprese a Verona con oltre mille, Udine con 565 imprese, Milano con 4.398. Dopo lafashion weekmilanese, oggi a Milano in Camera di commercio il convegno “Sfilata Innovazione, a Palazzo Giureconsulti. Allestita una mostra presso “Yes Milano Tourism Space” con le creazioni delle imprenditrici innovative Melania Benassi, Fiorella Ciaboco, Caterina Maestro, Tina Zanaboni. Per Marzia Maiorano, presidente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi: “Promuoviamo l’innovazione per mantenere e rafforzare la nostra competitività in un settore importante come la moda”. Secondo l’Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive,  Commercio, Moda e Design Cristina Tajani: “La creatività e la voglia di imprenditorialità declinate al femminile sono state capaci di farsi spazio in un comparto come quello della moda e del design, una volta ad appannaggio degli uomini, favorendo nuova occupazione e conciliazione senza che questa obblighi a  tralasciare la genitorialità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *